X

STUDIO LEGALE BONSEGNA

LE NEWS

  • La Cassazione enuncia un nuovo principio di diritto: sì al sequestro impeditivo nel processo a carico degli enti

    Il d.lgs. 231/01 infatti non prevede il sequestro impeditivo: l’art. 53 prevede unicamente il sequestro preventivo a fini di confisca. Per questi motivi una società, cui era stato applicato il predetto sequestro impeditivo aveva proposto istanza al Tribunale del Riesame ma non aveva ottenuto l’annullamento del provvedimento cautelare, bensì la […]

  • TAVOLI 231: 20 NOVEMBRE 2018 MILANO

                                                                                                Il 20 Novembre 2018 […]

  • Il modello organizzativo 231: da scelta a obbligo per l’impresa?

    E’ stato presentato al Senato il disegno di legge n. 726, che prevede una rilevante modifica al d.lgs. 231/2001. L’iniziativa è stata assunta dai senatori Valente, Cucca, D’Alfonso, D’Arienzo, Fedeli, Giacobbe, Malpezzi e Rampi.  L’idea di fondo è quella di tutelare in maniera più efficace la cultura della legalità d’impresa […]

  • per news ok

    MODELLO ORGANIZZATIVO 231 ED ENTI NO PROFIT ALLA LUCE DEGLI ORIENTAMENTI ANAC.

    L’importanza dei controlli interni nell’ambito degli enti appartenenti al c.d. “terzo settore” è pienamente compresa dall’Autorità Nazionale Anticorruzione che, con la Delibera n. 32 del 2016 ha, di fatto, stabilito un vero e proprio obbligo di adozione del “modello 231” per gli enti del terzo settore affidatari di servizi sociali. […]

  • per news ok

    AUTORIZZAZIONE ALL’APERTURA DI LOCALI DA BALLO: LEGGI DI PUBBLICA SICUREZZA E PROFILI PENALISTICI.

    La violazione della procedura sancita dal diritto di polizia sull’apertura di discoteche e locali da ballo può integrare, come risaputo, gli estremi del reato di cui all’art. 681 c.p., norma lasciata in bianco dal Legislatore e idonea a ricomprendere al proprio interno numerosissime violazioni delle prescrizioni dettate dall’Autorità. Non è altrettanto […]

  • La Corte di Strasburgo condanna di nuovo l’Italia: la confisca deve rispettare il principio di legalità e il diritto di proprietà

    Il 28.6.2018 la Corte di Strasburgo ha gettato la sua scure sull’Italia, l’ennesima volta e ancora per la confisca. La Grande Chambre, nella decisione “G.I.E.M. srl e altri contro Italia” ha giudicato illegittima l’applicazione della confisca in alcuni casi di costruzioni abusive, fra cui spicca, per notorietà, Punta Perotti (Bari). […]

  • Misure cautelari reali: quali poteri ha la parte civile? Le Sezioni Unite rispondono

    Di recente le Sezioni Unite hanno depositato la motivazione della sentenza n. 15290/2018 con cui hanno risposto ad alcuni quesiti circa i poteri della parte civile in merito alle misure cautelari reali, in particolare rispetti al sequestro conservativo di beni. Il caso Nel caso di specie, il Tribunale del Riesame aveva […]

  • LEGAL BREAKFAST: Prevenzione del rischio reato nella gestione aziendale

    Prevenire è meglio che curare, soprattutto dopo la previsione della responsabilità amministrativa degli enti ad opera del d.lgs. 231/01. Ma come può essere concretamente attutito il cosiddetto rischio reato nella gestione aziendale? Si tratterà, dunque, dei modi in cui si struttura un modello organizzativo valido che, lungi dall’essere un impianto […]

  • L’ultima pronuncia del Consiglio di Stato in materia d’interdittiva antimafia: modus in rebus

      La sentenza n. 3138/2018 del Consiglio di Stato muta le carte nella partita interdittiva antimafia-clausola sociale. Il caso Infatti, il supremo organo di giustizia amministrativa, chiamato a pronunciarsi sulla legittimità di un’interdittiva antimafia impugnata dalla società che l’aveva subita, ha deciso di annullarla, ribaltando il giudizio del Prefetto e […]

  • Edilizia libera: meno reati?

    I Tribunali pullulano di incriminazioni per reati edilizi. Come è noto, l’art. 44 DPR380/2001 prevede: a) l’ammenda fino a 10.329 euro per l’inosservanza delle norme, prescrizioni e modalità esecutive previste dal presente titolo, in quanto applicabili, nonché dai regolamenti edilizi, dagli strumenti urbanistici e dal permesso di costruire; b) l’arresto […]

RASSEGNA STAMPA