X
foto_231

I vantaggi del modello 231

Il Decreto legislativo non prevede alcuna obbligatorietà di dotarsi di un modello organizzativo idoneo a prevenire i reati.

Tuttavia, l’adozione di un modello organizzativo valido ai sensi della 231/2001 comporta una serie di vantaggi significativi per la società o l’ente:

  1. un motivo di esclusione o di mitigazione della responsabilità dell’ente.

    2. meglio cristallizzare le responsabilità penali del vertice societario (con l’esclusione dell’imputabilità per chi il reato non lo ha commesso), al fine di escludere il concetto di interesse e vantaggio per la società, scaturente dal comportamento penalmente rilevante posto in essere da un apicale o sottoposto (artt. 5 e 6), con il preciso scopo di non sottoporre la società alle conseguenze di cui al citato articolo 9.

Lo Studio legale Bonsegna offre alle società e agli enti interessati la consulenza necessaria a dotarsi del Modello Organizzativo suddetto, del Codice Etico e di tutti i Protocolli comportamentali necessari per adeguarsi ai principi di cui al D. Lgs. 231/2001 e per ottenere una serie di vantaggi significativi ed atti a garantire:

  1. un motivo di esclusione o di mitigazione della responsabilità dell’ente;
  2. una garanzia di affidabilità nelle relazioni con i partner commerciali;
  3. un punto di forza nel “rating della legalità” voluto dalla AGCM e dal nuovo Codice degli Appalti.